Stampa

Presentazione

Valutazione attuale:  / 4
ScarsoOttimo 

I Comuni di Duino Aurisina, Sgonico e Monrupinohanno scelto: stanno dalla parte di tutti i Cittadini DONNE e UOMINI.

La scelta istituzionale di un Assessorato con delega alle Pari Opportunità è una precisa dichiarazione di intenti in questa direzione.

Le donne e le loro opportunità sono realmente pari a quelle degli uomini? Sono stati fatti molti passi avanti, ma noi crediamo ci sia ancora molto lavoro da fare per conseguire questo risultato.

Siamo certe che gran parte del lavoro di cura sia ancora sulle spalle delle donne: la famiglia, i figli, i genitori anziani, il lavoro, occupano quasi l’intera giornata delle donne dei tre Comuni.

Ecco il motivo della nostra decisione: creare lo sportello rosa telematico un sito per le famiglie di questo territorio.

Grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia abbiamo potuto avviare questo importante progetto. Ormai da anni i tre Comuni dell’Ambito 1.1 hanno intrapreso una strada faticosa attraverso un lavoro di messa in discussione degli stereotipi, così radicati nella nostra società, in modo che questi possano essere superati attraverso attività di informazione educazione e formazione.

Le “azioni positive” messe in atto dai Comuni per la diffusione di una cultura che vede nelle diversità una vera ricchezza di idee e di azioni, sono tantissime: tra queste primo fra tutti lo spazio gioco POLLICINO, ma anche la BANCA DEL TEMPO, la LUDOTECA e lo SCAFFALE ROSA su cui troverete notizie, orari e riferimenti. Ma nel nostro sito troverete anche le risposte per come accedere a tutti i servizi a sostegno della famiglia come il bonus bebè, la carta famiglia, l’accesso alla casa di riposo, e temi importanti quali la violenza sulle donne, l’abuso di sostanze legali e illegali, i servizi per i disabili e i collegamenti con link dedicati alle diverse tematiche.

Tutte le azioni messe in campo si possono riassumere, in senso più ampio, nel rafforzamento del ruolo delle donne nella vita familiare, sociale e politica ecco perché abbiamo anche avviato il progetto del Bilancio di genere che, una volta concluso, rappresenterà un grande valore aggiunto per l’Amministrazione, un importante supporto per gli amministratori che darà loro la possibilità di capire quali sono le aree direttamente e indirettamente collegate al genere, consentendo di capire su cosa hanno investito e su cosa potranno investire.

Ma il compito di noi amministratori è quello continuare a creare servizi che aiutino la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Dobbiamo dare la possibilità alle donne di “scegliere” se fare la professione di mamma e/o di lavoratrice, ma soprattutto dobbiamo dare la possibilità con il supporto di servizi importanti di fare entrambe le cose con serenità.

Inoltre le famiglie, e le donne in particolare, devono poter progettare e affrontare una maternità con grande serenità, maternità che mai deve rappresentare un problema femminile ma una grande e unica gioia per la coppia.

Crediamo fermamente che la creazione di questo sito darà la possibilità alle donne e alle famiglie dei nostri Comuni di trovare notizie e informazioni su tutti i servizi che il nostro Ambito offre, servizi che potranno essere di aiuto e supporto per migliorare la loro qualità di vita.

 

Daniela Pallotta

Assessore alle Politiche sociali, per la famiglia e alle pari opportunità

del Comune di Duino-Aurisina - Capofila dell’Ambito 1.1

 

Nadja Debenjak

Assessore alle Politiche sociali, per la famiglia e alle pari opportunità

del Comune di Sgonico

 

Roberta Skabar

Assessore alle Politiche sociali, per la famiglia e alle pari opportunità

del Comune di Monrupino

 

 

 

Realizzato con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Direzione Centrale lavoro, formazione, commercio e pari opportunità.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.